da Londra, mercoledì 7 maggio 2014

Questo potrebbe cambiare tutto

Tesla Motors è l'ultima impresa del miliardario sudafricano Elon Musk. Ed è un vero e proprio modo di cambiare il mondo. Nel caso in cui non ne abbia sentito parlare, Tesla è un'auto elettrica. Lussuosa ed elegante rende elettriche le auto sportive che i consumatori vogliono. Sembra aver finalmente risolto i problemi che hanno afflitto i veicoli elettrici per decenni. Vale $23 miliardi al momento.

In un'intervista a Bloomberg News, l'investitore Jeff Gundlach ha detto che Tesla ha l'opportunità di raggiungere $ 2trn nella globalizzazione dell'industria automobilistica. E tutto ha a che fare con le batterie agli ioni di litio

Tutti avranno bisogno delle batterie al litio

Ora, le automobili di Tesla sono alimentate da batterie portatili high-tech collegate in serie. E questa è la cosa più interessante: quasi tutte le batterie dei portatili moderni sono basate su un materiale chiamato litio. Litio è assolutamente fondamentale per il nostro nuovo mondo della tecnologia moderna. Dato il numero di batterie stiamo parlando di produzione di massa, e Tesla avrà un problema di approvvigionamento. Sta cercando di creare due nuovi "gigafactories" per produrre celle agli ioni di litio per sostenere la sua fiorente Tesla car. Questo è ciò che sostiene Jeff Gundlach: le batterie high-tech di Tesla hanno il potenziale di distruggere l'intero modo con cui l'economia è alimentata. Le batterie agli ioni di litio, non le automobili, potrebbero essere la cosa più importante di Tesla.

Dopo tutto, non è solo il nostro equipaggiamento elettrico che esige queste cellule. Sono necessarie anche quando si tratta di energia solare... Non è possibile determinare quando il sole inizia a brillare, in modo da disporre di elettricità da immagazzinare per uso successivo.  Stiamo parlando di tutto, dal golf buggy alle applicazioni militari ed aerospaziali. Prima c'erano solo pochi caricatori intorno a casa, ma ora stiamo vedendo cose come hoovers, tosaerba, anche biciclette a batteria ricaricabile. Il vero biggie tuttavia, l'iniziativa che è destinata a cambiare il mondo così come lo conosciamo, è un allontanamento dal motore a combustione interna a favore di motori elettrici e batterie ricaricabili.

Fonti del settore indicano che circa 660 milioni di celle agli ioni di litio sono state prodotte nel 2012. Se Tesla raggiunge il suo obiettivo per la produzione della sua berlina quest'anno, poiché ogni auto utilizza oltre 7.000 cellule, un aumento vertiginoso dell'uso globale delle batterie al litio porterà ad uno sviluppo importante per gli investitori che cercano questo tema. Negli ultimi dieci anni, il prezzo della battery-grade di carbonato di litio (in questo caso la base di produzione agli ioni di litio) è triplicato.

La storia è correre e correre

Per i prossimi anni l'uso di batterie agli ioni di litio veramente esploderà. Abbiamo già la domanda nei mercati emergenti, ma ora abbiamo un intero nuovo mercato di veicoli elettrici e ibridi che sta per entrare nella produzione di massa. Che cosa significa questo? Bene, potremmo vedere una consistente crunch nell'offerta .

E' interessante notare che la Cina sta in agguato. Non soddisfatta delle garanzie di produzione, vuole salvaguardare il litio alla fonte. Dopo aver fatto una buona quantità di attività di ricerca sulle batterie agli ioni di litio, la Cina si è arenata nel settore minerario. Solo il mese scorso un conglomerato cinese ha acquistato Talison, un minerario australiano/cileno di litio. La Cina controlla oggi circa un terzo delle riserve globali. Ma ci sono ancora investimenti disponibili. E, dato il livello generale di dismissioni che circonda l'industria mineraria, ci sono offerte.

Buon investimento.

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa