da Londra, venerdì 9 marzo 2018

Cosa ha causato il crypto crash del 2018?

É il famigerato Mt Gox. A quattro anni di distanza la maledizione è tornata.
Il salasso è finito? Bene, questo rimane da vedere. Ma i segnali sono speranzosi.

 

Come un fallimento del 2014 ha affondato i mercati della cryptos nel 2018

I mercati delle crypto si basano su speculazioni e dicerie.
É inusuale essere in grado di indicare una causa diretta per qualsiasi cosa. Ma tutto è cambiato mercoledì.
É iniziato nel 2014 con il fallimento del Monte Gox.
Era il più grande scambiatore Bitcoin del mondo nel 2014. È stato mal gestito e ha subito un attacco. Gli hacker sono andati via con 740.000 Bitcoin. Il 6% del totale di bitcoin al momento, per un valore stimato di $ 570 milioni.
Ai prezzi odierni quei 740.000 Bitcoin valgono 7,4 miliardi di dollari.
Alcuni di quei bitcoin rubati sono stati recuperati dopo che Mt Gox ha cessato l'attività. E qui sta il problema. Un problema, si scopre, che era abbastanza grande da cancellare mezzo trilione di dollari dal mercato.
Sicuramente i fondi recuperati sono una buona cosa. Non in questo caso. Sarebbe stato meglio stare con gli hacker.
Il giorno in cui Mt Gox ha sospeso le operazioni - 7 febbraio 2014 - Il prezzo del Bitcoin era di $ 725.
Nella causa di fallimento contro Mt Gox, i creditori chiesero circa $ 400 milioni.
Così  il liquidatore decise di vendere quanto bastava per pagare i creditori.
Ora, ti starai chiedendo come è stato possibile vendere 400 milioni di dollari in un mercato da 800 miliardi di dollari. In realtà è molto semplice.

 

La verità sui limiti di mercato

Una capitalizzazione di mercato è il valore totale di ogni dato bene. Viene calcolato prendendo il circolante di qualcosa e moltiplicandolo per il costo di una unità.
Una capitalizzazione di mercato non rappresenta il denaro reale nel mercato. Sono i  circolanti dall'ultimo prezzo di acquisto/vendita.
Quindi, diciamo che qualcuno vuole 5 bitcoin. Sono disposti a pagare oltre la quotazione corrente.
Quindi vanno su una borsa e invece di $ 10.000, finiscono per pagare $ 15.000. Non dimenticare che possono comprare solo se le persone vendono e se i venditori vedono arrivare un grosso ordine aumentano i loro prezzi.
Il prezzo del Bitcoin su quella borsa ora è $ 15.000. Questo è ciò che le persone sono ora disposte a pagare.
L'intero market cap del Bitcoin è appena salito del 50%. Ora vale $ 253,6 miliardi.
Nessuno ha aggiunto altri 84 miliardi di dollari in contanti sul mercato.
Quindi, puoi vedere come $ 75.000 di acquisti possono aumentare la capitalizzazione di mercato di $ 84 miliardi.
Ovviamente, i salti non sono così improvvisi nella realtà e questo è un esempio estremo. Ma è così che funziona, anche se con incrementi molto più piccoli.
Ora, siti come coinmarketcap.com non sono stupidi. Il modo in cui calcolano la capitalizzazione di mercato di una determinata cripto è la media dei prezzi attraverso una serie di scambi diversi.
Ma il fatto è che tutti gli scambi avranno prezzi molto simili.

Ci sono migliaia di robot che fanno centinaia di migliaia di operazioni al minuto cercando di approfittare della differenza di prezzo tra le borse.
Quindi, se arriva un grosso ordine di vendita e invia il prezzo a una borsa, inciderà anche su tutti gli altri scambi in pochi minuti.
L'intero processo funziona esattamente allo stesso modo. Quindi alcune vendite possono apparentemente cancellare miliardi dal valore di una crypto.

 

Quanto denaro c'è davvero nei mercati crypto?

Ora sappiamo che la capitalizzazione di mercato non è in realtà quanti soldi ci sono in una determinata cripto. Questo ci porta alla domanda: quanto della capitalizzazione di mercato è il denaro reale?
L'anno scorso JP Morgan ha calcolato che 6 miliardi di dollari di afflusso di cassa hanno portato a una capitalizzazione di mercato di 330 miliardi di dollari.
Come rilevato da Zero Hedge nel mese di dicembre 2017.
Ecco la battuta finale della banca: 'Il flusso netto in criptovalute è in gran parte una funzione della creazione di monete che è controllata da algoritmi informatici e nel caso di bitcoin sta diminuendo nel tempo.
Il grafico mostra l'ammontare netto di denaro investito ogni anno dal 2009. L'ammontare cumulativo è pari a circa $ 6 miliardi, ben al di sotto dell'attuale capitalizzazione di mercato di $ 300 miliardi.'
Per Ethereum: con una capitalizzazione di mercato di $ 45 miliardi, gli afflussi netti sono stati inferiori ai $ 2 miliardi negli ultimi due anni. Questo è mostrato qui sotto:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Se JPM ha ragione, le implicazioni sono sconcertanti: contrariamente alle aspettative che la capitalizzazione di mercato del bitcoin è un riflesso approssimativo dei suoi afflussi, i calcoli di JPM rivelano che una semplice entrata di $ 6 miliardi dal 2009 ha portato a una capitalizzazione di mercato di $ 330 miliardi.
Mike Novogratz la scorsa settimana ha affermato che i criptos sono unici, perché a differenza di tutte le altre classi di attivi, non vi è un corrispondente aumento dell'offerta quando i prezzi aumentano.
Partendo dalla ricerca di JP Morgan, possiamo vedere che il rapporto tra l'afflusso di cassa e la capitalizzazione di mercato è di circa 50: 1.
Quindi, al picco della crypto di circa $ 800 miliardi, probabilmente c'erano solo circa $ 16 miliardi nel mercato.
Possiamo anche vedere che l'inondazione del mercato con $ 400 milioni di bitcoin avrebbe (ed ha fatto) un enorme effetto sul prezzo, dato che all'epoca c'erano solo circa 6,6 miliardi di dollari in Bitcoin.
E ora l'ultimo pezzo del puzzle.

 

Perché tutti i cryptos vengono trascinati giù quando il Bitcoin scende?

È chiaro che la maledizione di Mt Gox è stata la ragione principale del recente mercato ribassista del Bitcoin. Ma perché ha trascinato con sé tutti gli altri cryptos?
La maggior parte dei cryptos può essere acquistata solo con Bitcoin. Vuoi comprare crypto x. Per ottenere cripto x, devi prima acquistare Bitcoin e poi scambiarlo con crypto x.
Al momento, la maggior parte degli scambi funzionano in questo modo. Bitcoin è la 'coppia base'.
Quindi, diciamo che crypto x è scambiato per 0,5 Bitcoin. E Bitcoin vale $ 10.000.
Bitcoin scende poi a $ 5,000. Crypto x è ancora 0,5 Bitcoin, ma quello 0,5 Bitcoin ora vale solo $ 2,500.
Questo è un esempio molto semplice, ma fondamentalmente è come funziona.
In effetti, la maggior parte degli scambi ora ti consente di usare Ethereum come coppia di base invece del Bitcoin.
Tuttavia, il fatto che Bitcoin sia una coppia base non è l'unico problema. C'è anche la psicologia da tenere in considerazione. Quando le persone vedono il mercato dei Bitcoin andare in crash, sanno cosa sta arrivando per tutte le altre monete e iniziano a venderle. Questo si auto-realizza.
Quindi sarà difficile per il mercato liberarsi dalle catene del bitcoin, anche se saranno disponibili più coppie basilari.

Questo spiega lo scenario di dicembre-febbraio, ma per quanto riguarda questa settimana?
Un paio di motivi.
 

  1.     La notizia del fiasco del Mt Gox è emersa e ha spaventato.

  2.     Binance, probabilmente lo scambiatore più affidabile, è stato 'hackerato'.


In fin dei conti Binance non è stato effettivamente hackerato. Puoi configurare il tuo account Binance in modo che le app di terze parti possano scambiare per te. Ecco come funziona il trading bot. E si scopre che uno di questi robot è stato compromesso e ha iniziato a vendere le cryptos dei detentori.
Binance ha sospeso rapidamente i prelievi. Alla fine nessuno ha perso. Ma la notizia che 'Binance è stato violato' si è diffusa e la gente è stata presa dal panico.
Ecco una dichiarazione di Binance che spiega cosa è successo in modo più dettagliato.
La cosa divertente è che gli hacker hanno perso denaro e Binance ora sta donando quei soldi in beneficenza.

 

Cosa significa questo per il futuro della crypto?


Ora è chiaro che cosa ha provocato il grande crollo del 2018. C'erano anche altri fattori. Ma questa era la causa fondamentale.
Ora che i creditori sono stati pagati, il dumping dovrebbe cessare. E ora che tutti sanno perché è avvenuto il dumping, non è più così spaventoso. Il mostro è ora visibile a tutti, ed era il fantasma di Mt Gox.
Se credi ancora nei fondamenti delle cripto e se credi ancora che questa tecnologia cambierà il mondo, tutto ciò ha creato un enorme sconto sui prezzi.
Niente di fondamentale è cambiato. Forse, Bitcoin è stato scosso un po' e c'è la questione che troppi Bitcoin siano detenuti nelle mani di troppe poche persone.
Ma altri criptos, come Ethereum e altri platform, dovrebbero uscire da questa debacle molto bene.

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa