da Londra, lunedì 4 agosto 2014

La deflazione è esattamente ciò che l'Europa ha bisogno ora

Questa è un'economia con un disperato bisogno di una ricalibrazione. L'inflazione che ha accompagnato l'introduzione dell'euro deve essere riassorbita – per dirla in altro modo, abbiamo bisogno di deflazione.  Gli economisti sono assolutamente pietrificati, ma le imprese, lavoratori e turisti beneficierebbero di un po' di deflazione.  Stiamo parlando di prezzi più convenienti... cosa potrebbe essere meglio?

Ma è una pillola amara da ingoiare.  Accettare prezzi più bassi e salari più bassi, per tornare alla competitività è una richiesta dura. Qual è la scelta, però... non fare nulla? I turisti già stanno migrando verso est Europa e America Latina... o dovunque, per sfuggire all'euro costoso. La grande moneta all-in-one si è rivelata essere un tutt'uno troppo costoso.
 

É una politica della patata bollente

I prezzi stanno finalmente iniziando ad incontrare la realtà economica in molte parti dell'Europa meridionale. É giunto il momento. Per anni, abbiamo visto troppi soldi inseguire troppo pochi beni e servizi. Che è quello a cui questa parte del mondo è stata abituata durante gli anni Duemila. Un afflusso di europei del Nord ha alimentato una domanda  superiore all'offerta. I prezzi sono saliti. Poi è arrivata la crisi finanziaria del 2008 e con essa, una doccia fredda. Ora è una storia di troppi beni e servizi senza una domanda sufficiente.

Ma la deflazione è una patata bollente politica e recuperare produttività attraverso la compressione salariale è dura. Ecco perché, in questo momento, il capo della BCE Mario Draghi è in una situazione impossibile. Le richieste degli Stati del sud per fermare questa sofferenza sono assordanti. Vogliono inflazione – e la vogliono ora! E Draghi sta per fare un mega errore.
 

L'errore politico più grande

Draghi sta per capitolare, ci sono pochi dubbi. Egli è in procinto di introdurre funny money per riportare il fattore benessere. Ma questa è una catastrofe economica provata. Non occorre essere un economista per sapere che finirà male... basta guardare i fatti. L'Europa meridionale non ha tenuto il passo con i guadagni di produttività sperimentati altrove nel globo. Introducendo ancora più soldi nel sistema possono servire solo ad aumentare i prezzi.

Ma non riaccendere la domanda. Au contraire – l'aumento dei prezzi sarà solo linfa per la domanda! Tutto ciò che accadrà sarà un po' di inflazione locale – che sarà a scapito dell'euro. Un euro più debole servirà per aiutare quelle parti dell'Europa che già sono competitive... diciamo la Germania.

Una lotta per mantenere alti i prezzi è l'ultima cosa di cui ha bisogno questa parte del mondo... ma è esattamente quello che sta per arrivare.

 

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa