Operativi! mercoledì 24 giugno 2015

DAX, una coppia perfetta di trendline

Questa mattina abbiamo un eccellente trio di trendline sul grafico giornaliero - la prima linea è la ovvia linea centrale che tocca tutti i grandi minimi del periodo. Poi abbiamo la trendline superiore che prende i picchi (evidenziati) ed è una linea affidabile di resistenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Infine, poichè la linea mediana è stata rotta, disegnamo un T3 equidistante. Ed ecco, il recente declino fermato proprio sul T3.
Questo è uno dei principali vantaggi di utilizzare questo particolare metodo di trading.

Quali sono le prospettive per il DAX?

Oggi il mercato tende a risalire verso la parte centrale dell'oscillazione, ma il momento è troppo teso. Cosa farà esso?
Vediamo ora lo zoom più da vicino:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ora abbiamo un paio di trendline ribassiste con molti punti di contatto. Questa mattina, il mercato si è portato fino alla trendline superiore e sta attualmente testando la resistenza in questo momento di tensioni.
Rimane un gap fino alla trendline centrale. Ma si noti la forma del declino - è chiaramente in una forma di ABC in contro-tendenza, questo implica che la resistenza sarà probabilmente superata.
Infine, come questi modelli si adattano con le onde di Elliott maggiori?

Questo è il grafico giornaliero da ottobre 2014 e mostra un modello d'onda tipica di un mercato toro. L'onda 3 è lunga e forte e tutte le onde sono in proporzione (condizione necessaria per un conteggio valido).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Wave 4 ha quella tipica forma ABC di una quarta onda. La conclusione? Aspettatevi il mercato muoversi più in alto verso onda 5 con nuovi massimi sopra l'onda 3.
Come sempre, vi è uno scenario alternativo che ad aprile il livello più alto e il mercato ora in una tendenza orso.
Ma nel frattempo, il mercato sta offrendo alcuni grandi trade di breve periodo sul grafico orario.

 

 

 

Oggi il conteggio è ancora operativo. Ma il forte calo dalla trendline superiore fa capire che non era certamente un movimento rialzista.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco il grafico giornaliero che mostra le trendline del declino. Il declino è un ABC finora, che è correttivo ed implica nuovi massimi successivi. E il calo è stato fermato al 50% di Fibonacci dal rally off di dicembre. Ma questo livello è anche il Fibonacci 38% di ritracciamento dal rally off da ottobre. Questa coincidenza amplifica il grado di sostegno - e il forte rimbalzo sulla trendline superiore la scorsa settimana è stato il risultato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così ora abbiamo indizi contrastanti per quanto riguarda la direzione del mercato.
L'enorme gap down di lunedi è una caratteristica rara. E' degno di nota e la potenza della spinta verso il basso indica che la resistenza della trendline superiore è forte. La maggior parte dei gap sono colmati abbastanza rapidamente, quindi un rally da qui è certamente possibile.

Ma se il mercato romperà sotto la linea rosa di supporto, si aprirebbe una visione del mercato in calo al livello successivo - il Fibonacci 62% -

Il mercato è in un limbo

In allegato un primo piano. Fino a quando il livello di 10.800 non sarà rotto con conferma, abbiamo ancora un declino ABC correttivo. Ma se è così, allora l'obiettivo ribassista è la zona rosa inferiore.
Ma se partirà un rally da qui, un test della trendline superiore diventa probabile e in caso di rottura, la zona rosa superiore diventa l'obiettivo rialzista.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel frattempo, il mercato è in un limbo e dovremo aspettare fino a quando appare una soluzione. Ma mentre la zona euro è con la Grecia in default su un prestito del FMI, aspettiamoci che il mercato rimanga in questo stato per un po'. Fare trading sarà molto duro e i profitti difficili da trovare.

Update, lunedì 1 luglio 2015

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa