da Londra, lunedì 13 gennaio 2014

La scommessa da $ 5trn

Nell'aprile 2009, le persone più potenti del mondo erano nelle curve. Si sono incontrati a Londra per arrivare ad un piano: evitare di far saltare l'economia mondiale nel mese di settembre. Pianificatori centrali, politici e banchieri centrali del G20 avevano bisogno di vedersi per avere le cose sotto controllo. Essi sono stati messi all'angolo ... così hanno deciso che l'unica via d'uscita era quella di stampare un sacco di soldi. Questi ragazzi erano disposti a 'tirare i dadi' - per stampare i soldi e pregare Dio che l'inflazione non avrebbe strappato l'economia mondiale. Quasi cinque anni dopo, sono ancora a questo. Le principali banche centrali hanno stampato $ 5tr. E sembra che la scommessa abbia pagato ...

Un po' di veleno che ha fatto bene

L'inflazione è la variabile chiave quando si tratta di macroeconomia. Essa determina quanta roba i vostri investimenti compreranno... ed è il numero su cui i banchieri centrali basano la loro politica monetaria.
Infatti, negli Stati Uniti, i responsabili politici sono ora preoccupati che l'inflazione è troppo bassa, dopo essersi attestata attorno al 1%.
Cosa c'è di sbagliato con una bassa inflazione, si potrebbe chiedere?
Beh, per Janet Yellen, il presidente appena nominato alla Fed, questa cifra ha implicazioni significative.
Vedete, la signora Yellen è stata determinante nell'adottare l'obiettivo di inflazione della Fed  al 2%. Si tratta di un obiettivo ufficiale della Fed quello di indirizzare e mantenere il 2% di inflazione. Anche se l'inflazione galoppante non è l'obiettivo, sembra che un po' di veleno non fa che bene perchè
erode il valore del debito. Ma hanno fatto alcune altre argomentazioni pretestuose su come aiuta il mercato del lavoro.
Comunque, nonostante gli sforzi eroici di stampare denaro da parte dei banchieri centrali, l'inflazione è rimasta bassa. E questo è una svolta molto interessante degli eventi.
Negli ultimi mesi, i dati di disoccupazione degli Stati Uniti stanno migliorando. L'economia sembra essere ticking up. Ora, normalmente, ci si aspetterebbe che l'inflazione aumenti troppo. Ma non è successo, ed ha lasciato molti responsabili politici sconcertati.

Be ', forse, non dovrebbero essere presi così alla sprovvista. Dopo tutto, i prezzi dell'energia sono in calo a causa della rivoluzione dello shale gas. Il dollaro è stato piuttosto stabile e i prezzi al consumo sono soggetti alla massiccia attualizzazione. Shale è una grande parte della storia. Internet è un altro. Internet sta spingendo la concorrenza in quasi ogni aspetto del mercato consumer. Per questo Natale il risultato è stato un sacco di pressione al ribasso sui prezzi. E infatti l'inflazione è in calo in gran parte del mondo occidentale. La scorsa settimana, la BCE ha riferito che l'inflazione è al 0,7%. Briciole, siamo quasi in target!

Il tempismo ...

Molti non si aspettavano che le cose andassero così bene. Sì, probabilmente è vero che le cifre riportate sono manipolate in una certa misura. Se gli statistici stanno migliorando la propria tecnica o semplicemente cambiano come vogliono le statistiche da mostrare è un punto controverso.
Il punto cruciale è questo: Nei bei vecchi tempi, prima di questi esperimenti audaci delle banche centrali, è stato preso come un dato di fatto che la politica delle colombe (tassi bassi e una fornitura di denaro crescente) avrebbe sempre portato inflazione.
Ma se, alla luce del calo dell'inflazione, i banchieri si sentono ora incoraggiati a continuare, o migliorare questa politica ultra-colombe, allora sicuramente lo faranno.
Molti sono rimasti sorpresi dalle prospettive relativamente benigne sull'economia ...

Ma se si vuole veramente sapere perché lo status quo proseguirà il prossimo anno (se non più lontano), allora tutto si riduce all'inflazione. Yellen e il suo ilk vogliono un gee up dell'inflazione. Ciò significa che la politica sarà più flessibile - non stringente. Sì, la Fed sta parlando di «assottigliamento». Ma nel grande schema delle cose, c'è spazio per la Fed per allentare in altri luoghi. E infatti, sono stati desiderosi di far passare il messaggio che i tassi stanno rimanendo bassi - e sarà per molto tempo. Per quanto riguarda l'Europa ... bene, nonostante la depressione in molti degli Stati del Sud, i mercati azionari hanno continuato a migliorare. E perché no? In assenza di inflazione, l'offerta di moneta puntellata da tassi di interesse attaccati al pavimento ... esattamente dove uno dovrebbe mettere tutto questo denaro?

Naturalmente, ci sarà un giorno in cui l'inflazione comincerà a decollare.
La verità è che nessuno ha la più pallida idea del perché l'inflazione si comporta come sta facendo. Anche se hanno buttato un sacco di tempo, fatica e denaro sul problema, il comunismo mai veramente ha capito a fondo come funziona l'economia. Perché? Perché non è possibile pianificare le economie. Non puoi sapere come reagiscono agli eventi. L'inflazione si riverserà per le strade un giorno. Non sarà questo anno. Au contraire. Quest'anno le banche centrali continueranno a combattere la deflazione percepita.
E questa dovrebbe essere una buona notizia per i mercati.

Fino ad allora ...

 

 Buon investimento.

 

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa