da Londra, giovedì 2 febbraio 2017

che cosa significa la geoingegneria per i vostri investimenti?

La geoingegneria è la deliberata modificazione del clima, e sempre più sembra una strategia chiave per affrontare il riscaldamento globale.

Ora stiamo affrontando una nuova realtà politica; anche negli ultimi giorni dell'amministrazione Obama, la relazione del Global Change Research Program ha chiesto un'indagine di geoingegneria. Con la nuova filosofia 'Trump scava carbone', l'ambiente politico potrebbe presto diventare ancora più positivo per la gestione dei cambiamenti climatici. 

Che cosa è esattamente la geoingegneria? Ci sono due tipi di geoingegneria: rimozione di anidride carbonica (CDR) e gestione della radiazione solare (SRM). CDR in genere si basa sulla cattura di CO2 dall'atmosfera. Questo approccio è relativamente condivisibile, ma estremamente costoso. È già incorporato nella convenzione di Parigi. Il problema con CDR è che è estremamente costoso. Si tratterebbe di costruire un settore che sarebbe grande in modo paragonabile all'industria dei combustibili fossili. Non solo questo, ma ci sarebbe un enorme impatto ambientale –  

Il secondo tipo di geoingegneria è SRM. Questa imita i vulcani spruzzando acido solforico (o i suoi precursori) nella stratosfera. In questo modo provoca un'opacità elevata, di lunga durata. Questa opacità riflette la luce solare e ci tiene al fresco. Ci sono, naturalmente, una serie di questioni da prendere in considerazione se dovessimo iniziare SRM. Chi decide la temperatura? Chi paga per il processo? Come compensiamo le industrie o i paesi che  avranno conseguenze negative?

Ma di tutto questo si può solo discutere, per ora – perché rimane irrisolta una questione fondamentale: non possiamo ancora farlo. Perché in realtà è difficile fornire le necessarie sostanze chimiche nell'alta atmosfera, almeno a un costo ragionevole.

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa