da Londra, mercoledì 17 settembre 2014

Dovremmo credere nel bitcoin?

 

Le cryptocurrencies sostituiscono le banconote e le monete con un codice.
Il codice viene chiamato block chain. In sostanza, si tratta di un messaggio crittografato  computato in un registro, non solo dei proprietari attuali, ma di tutti i proprietari di bitcoin anche in passato. Come si può immaginare, una tale lista di registrazione diventa rapidamente molto grande ... si aggiunga il fatto che tutte le informazioni sono criptate, e diventa una cosa seria.

Anche complessa, infatti la creazione di un nuovo bitcoin richiede una considerevole quantità di tempo di elaborazione del computer - e questo significa anche energia.
Il Bitcoin è intrinsecamente registrato al proprietario ... è fondamentalmente un documento che registra non solo la proprietà, ma anche quella di tutti gli altri.
E questo sistema di registrazione è oggi la più grande rete di supercomputer al mondo - di gran lunga. In realtà, è 8 volte più potente rispetto ai primi 500 supercomputer combinati!

 

Siamo tornati al semplice baratto, e questa è una buona cosa

La tecnologia ha ricreato un sistema di baratto, permettendo alle persone di relazionare direttamente tra loro senza la necessità di una banca.
Ci sono un sacco di benefici in questo. Concentriamoci su due.
In primo luogo, ci crediate o no, è la sicurezza. Perché la gente si rivolge alle banche, in primo luogo? Beh, per avere un posto per memorizzare in modo sicuro il loro oro, argento, contanti - o qualsiasi altra cosa. Oggi la maggior parte di noi sono abbastanza al sicuro lasciando i risparmi in una banca. Ma molti sono diventati blasé. Ricordate Northern Rock? O il caos a Cipro quando le banche sono state sottoposte agli stress-test?

Non solo sono stati limitati i prelievi di contanti, ma chiunque con oltre un centinaio di migliaia di Euro è stato messo sotto l'incudine.
Comunque, il punto è che c'è adesso un'alternativa sicura alle banche. La fede nel Bitcoin è la stessa che in qualsiasi valuta. Una moneta vive e respira sulla fede e la lealtà. Basti dire che il valore dei bitcoin è salito appena il mondo ha gettato uno sguardo su Cipro.

La seconda cosa grandiosa del baratto è che è fuori da tutto il sistema. Come sapete, le banche sono molto motivate ​​dal profitto. Durante i bei tempi fanno più offerte e costruiscono 'loads-a-money'. Concedendo prestiti attraverso una attenta ingegneria finanziaria, le banche creano denaro in modo efficace.

Non succede così con i bitcoin. Il numero massimo di bitcoin che può essere prodotto è di 21 milioni di euro. Questo è scritto sul regolamento. In questo momento ce ne sono 13 milioni in circolazione. Le stime indicano che ci vorranno circa 20 anni per generare il resto. Quindi, a differenza delle valute cartacee di oggi, non c'è spazio per manipolazioni delle banche centrali, o per stampare e svalutare la moneta.
Con una base monetaria stabile, si finisce con un apprezzamento della valuta. L'inverso dell'inflazione - che deruba i risparmiatori. E' certamente un fascino che sta attirando gli utenti nel bitcoin. Quello che hai è una moneta che promette l'interesse non del banchiere - ma, invece, la crescita del suo valore reale nel tempo.

Più grande di internet?

Potrebbe essere la valuta del XXI secolo ... e ci sono molte ragioni estremamente interessanti per sostenerlo - questo è il secolo del popolo!

I suoi effetti potrebbero allungarsi in tutto, dalla politica allo stato di diritto.

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa