da Londra, mercoledì 9 aprile 2014

l'Argento prepara un recupero esplosivo

All'inizio del 2007, una ricerca segreta del Pentagono notava alcune strane attività nel mercato dei metalli. Per mesi erano stati rintracciati ordini all'ingrosso di titanio. Questi erano enormi ordini. E, inquietante, tutti sembravano dirigersi in una direzione: la Cina. Questa notizia ha portato il panico. L'esercito americano si basa sul titanio per la produzione di tutto, dalla blindatura alle armi di aeromobili. Improvvisamente, trovare nuove fonti accessibili di titanio è diventata una priorità assoluta per il Pentagono. Il prezzo del metallo è salito. Poi vennero i metalli delle terre rare. Molto poche persone avevano sentito parlare di questo strano gruppo di 17 metalli nel 2007. Ma la Cina ha fatto incetta. Fino agli anni 1980, gran parte delle riserve di terre rare del mondo sono state estratte nella miniera di Mountain Pass in California. Questo fino a quando la Cina è entrata nel mercato nel 1984. Il governo ha investito molto nello sviluppo di nuove miniere e impianti di trasformazione, mettendo Mountain Pass fuori del settore minerario. Veniamo al 2007: la Cina è venuta a controllare il 97% della fornitura mondiale di terre rare. E questi sono metalli vitali. Il loro peso e le proprietà magnetiche li rendono ideali per la produzione di tutto, dai veicoli elettrici alle turbine eoliche agli iPhone. Una piccola quantità di disprosio, per esempio, può fare i magneti nei motori elettrici il 90% più leggeri, mentre il terbio può aiutare a ridurre il consumo di energia elettrica delle luci del 80%. Il prezzo di questi metalli è salito appena la Cina tagliò le esportazioni verso le aziende tecnologiche di tutto il mondo.

Perché l'Occidente ha scaricato questo metallo vitale?

Il governo cinese riconosce un metallo fortemente sottovalutato appena lo vede. E allora vogliamo parlare di un metallo industriale che è stato molto ambito dalla Cina negli ultimi anni. Questo è un metallo con qualità metallurgiche fantastiche che lo rendono ideale per l'uso produttivo. Troverete tracce di questo metallo in una serie infinita di prodotti - telefoni cellulari, pannelli solari, apparecchi chirurgici, armi militari, DVD e piscine ... Non c'è da meravigliarsi allora che la Cina sta divorando questo metallo nei mercati aperti negli ultimi anni. Nel frattempo, noi occidentali abbiamo rinunciato a gran parte del nostro tesoro a buon mercato. Stiamo parlando dell'argento. Per secoli, i governi occidentali hanno accumulato argento per utilizzarlo come metallo monetario. In realtà, ha avuto una reputazione come il cugino povero dell'oro. E' sicuramente più economico - l'argento scambia a circa 20 dollari l'oncia, dopo esser sceso da $ 46/oz nei primi mesi del 2011, ma ora l'argento sta vivendo una nuova vita come un metallo che è fondamentale per l'industria globale.. Nei prossimi cinque anni l'uso di argento da parte dell'industria medica è destinato a salire del 600%, secondo il geologo Matt Badiali. In realtà, la domanda d'argento mondiale è stata molto al di sopra della produzione mineraria per anni. I cinesi sono stati i grandi beneficiari di questa storia finora.

L'argento ha una storia 'al di là del prezzo'

Silver ha una reputazione come un metallo prezioso (PM). Ma questo non è davvero una descrizione fiera per i più. Il termine PM è iniziato dai giorni in cui l'oro e l'argento sono stati usati dai paesi e dalle banche centrali come un modo per detenere riserve monetarie. Ma nel mondo di oggi, ciò che resta delle riserve monetarie in PM sono molto più concentrate sull'oro. Dopo tutto, gran parte delle banche centrali prendono in considerazione l'oro come una 'barbara reliquia' - ma per quanto riguarda l'argento, è troppo ingombrante per perderci tempo - è necessario avere tonnellate di roba per detenere un valore significativo. E tutte quelle tonnellate di argento hanno bisogno di conservazione e protezione... perché preoccuparsi? Le banche centrali, in generale, sono state venditrici verso le aziende negli ultimi decenni. Secondo il World Silver Survey, i governi sono stati gradualmente dumping sull'argento attraverso il Duemila - aggiungendo circa 30-80.000.000 once di fornitura globale ogni anno. E nella forma tipica, sembra che i governi hanno iniziato ad essere a corto di argento nel 2010, 2011 e 2012. Naturalmente, dopo che il prezzo dell'argento si era impennato... o forse, è per questo che il prezzo dell'argento si è impennato? In qualunque modo la si guardi,  il dumping sull'argento ha indubbiamente contribuito a sostenere il prezzo nel corso degli anni. E questo è un altro vantaggio per le banche centrali. Questo perché i prezzi dei PM sono in genere inversamente correlati al dollaro. Se si mantengono basse le PM, aiutano a mantenere il dollaro su. Ma l'intera tesi di soppressione dell'argento delle banche centrali è avvolta in un mistero. Naturalmente, non potranno mai ammettere alcun tipo di manipolazione dei prezzi. Ma tutti noi sappiamo che le banche centrali sono state venditori netti di argento nel corso degli anni. E sappiamo anche che hanno venduto molto meno negli ultimi tempi ... cioè, mentre il prezzo era alto!

La scioccante caduta dell'argento

Senza dubbio l'argento ha avuto una corsa piuttosto scarsa negli ultimi due anni. E questo è, nonostante la mancanza di vendite provenienti dalle banche centrali. Beh, sì ... c'è stato un altro venditore. Questa volta, erano gli speculatori. Negli ultimi anni, lo scambio di PM dei Traded Funds (ETF) hanno consentito agli investitori di tradare in modo semplice nel settore. E durante i bei tempi (2006-2010) sugli ETF è passato un sacco di denaro speculativo,  convertito in silver - tutto questo ha aiutato il prezzo dell'argento a raggingere il suo picco di quasi $ 50. Ma il mercato ha i suoi nervosismi e una «scarica» di argento ha colpito i mercati - in aggiunta ad una notevole fornitura - fomentando così il crash dell'argento. Ma la vendita è finita... Così come le vendite delle banche centrali. E questo significa che la massiccia quantità di approvvigionamento, in primo luogo da parte delle banche centrali e poi da specifici ETF è stato aspirato dagli industriali orientali e dagli investitori orientali. Noi non possiamo sapere esattamente quanto, perché molte delle offerte sono fuori dai mercati regolamentati... Ma la Cina ha portato fieno in cascina mentre il prezzo era basso. Sappiamo che gran parte del sistema bancario cinese si basa sulla costituzione di garanzie in metallo industriale. Cioè, il sistema di credito si basa su prestiti garantiti da metallo. E tale sistema ha l'abitudine di succhiare i metalli creando scorte massicce.

I cinesi giocano a lungo termine, e questo meccanismo di risparmio era molto ben pensato. Il sistema bancario è uno strumento con cui il paese potrebbe accumulare capacità industriale.

Ed ecco la cosa. A differenza delle scorte d'argento occidentali di un tempo, questi stock non saranno mai rilasciati sui mercati mondiali. Almeno non in forma di lingotti. Una volta che è andato, è andato ...

Bombs Away

A differenza dell'oro, dove quasi tutta la produzione è ancora in circolazione, questo non è sicuramente il caso per l'argento. L'argento è consumato - per questa ragione non è pensato come un metallo prezioso in sé. Infatti, si stima che ci siano oltre 10.000 usi industriali. L'Argento va dalle tastiere di computer, ai telefoni cellulari, CD DVD, pannelli solari e persino missili Tomahawk (che, per inciso, ne utilizza circa 500 grammi!). Una volta che l'argento è stato utilizzato, generalmente può essere recuperato in parte dall'elettronica, il fatto è che non è economico farlo. L'argento è generalmente utilizzato in piccole quantità, ma in centinaia di milioni di prodotti. E se ci possono essere 500 once in un tomahawk, probabilmente non è così facile da riciclare dopo l'uso! Il fatto è che le società minerarie  non saranno in grado di tenere il passo con la crescente domanda mondiale di argento. Dato il prezzo relativamente basso negli ultimi tempi, l'industria non è esattamente in fase di crescita ... Anche se i costi di estrazione mineraria per l'argento sono solo di circa 9 dollari l'oncia, il fatto è che, una volta aggiunto il costo di acquisizione dei terreni, licenze e di esplorazione, il costo è generalmente più vicino a 15 dollari (anche se questo varia notevolmente in tutta l'industria). Ma se questo benedetto argento sta venendo quotato solo a circa 20 dollari, si crea un sacco di incertezza. Molti minatori hanno ridimensionato di nuovo la produzione alla luce di un prezzo d'argento in caduta.

E c'è l'altro problema per l'industria ... le riserve delle compagnie minerarie sono calcolate facendo un'ipotesi su quanto metallo è presente nel terreno, ma ancora più importante, l'importo che può essere economicamente recuperato. Poiché i costi di estrazione saliranno (come lo sono stati negli ultimi anni), le riserve sono scese... e questo significa che i minatori hanno subito grosse perdite contabili. Ma questa situazione potrebbe aver seminato i semi per un guadagno a lungo termine. Alcuni esperti del settore dicono che a causa di questo 'tormentone delle riserve' ora ci sono circa 10 anni di forniture disponibili (al prezzo d'argento corrente). Che potrebbe benissimo limitare l'offerta d'ora in avanti. E questo potrebbe essere un bene per l'industria.

Il mondo ha bisogno di un prezzo più elevato per l'argento

La Cina sta godendo del basso prezzo dell'argento degli ultimi due anni. Dopo tutto, la Cina è la fabbrica del mondo - e una fabbrica ha bisogno di uno stock in input. Ma questo stock è in gran parte proveniente dalle casse occidentali. E una volta che è passato, l'industria chiederà alimentazione supplementare. E c'è solo un posto da cui può venire. Mining. E c'è solo una cosa che incentiva i minatori a rilanciare la produzione. Un prezzo più alto. Ma ciò che è veramente interessante è che se otterranno un prezzo più alto, poi improvvisamente le riserve d'argento (ricordate, i costi di estrazione devono essere economicamente recuperabili) possono essere aggiunte di nuovo sui libri contabili. Ciò significa grandi profitti una tantum. La domanda è destinata a esplodere nei prossimi decenni.

Potresti raddoppiare l'investimento

L'argento è sull'orlo di un nuovo mercato toro. E' ampiamente odiato, che è sempre un buon punto di partenza. Una miscela di miglior sentiment e una gamma crescente di usi industriali è probabile che spingeranno una grande ripresa del prezzo dell'argento nel corso dei prossimi anni.

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa