da Londra, mercoledì 9 ottobre 2013

Perché il prezzo dell'argento potrebbe raddoppiare presto

Il prezzo di argento attuale è di US $ 22 per oncia. Questo è un numero davvero sorprendente per un paio di motivi.

Per iniziare, diamo un rapido sguardo ai libri di storia. Nel 1980 un'oncia di argento ha raggiunto un massimo di $ 49.95. Così, nonostante tutta la stampa di denaro e il caos finanziario del mondo negli ultimi 33 anni, l'argento è andato indietro. Questo è davvero scioccante. Ma quando messo nel contesto diventa ancora più ridicolo: se siete andati a riempire la vostra auto negli Stati Uniti nel 1980, con un grammo di argento avreste potuto acquistare 180 litri di carburante. Fast forward di 33 anni... e con la stessa oncia compreresti  solo 26 litri di carburante.

La domanda e l'offerta ad un prezzo d'argento di $ 22

A differenza dell'oro, l'argento ha molte applicazioni industriali e mediche. Quindi, gli investitori sono in diretta concorrenza con le grandi aziende industriali. In molti casi non esistono sostituti - se non hanno argento non possono produrre.

L'industria ha bisogno perché è uno dei migliori conduttori di elettricità, è il secondo miglior riflettore di luce dietro il rodio (ma ad una frazione del costo), ed è molto efficace per uccidere i germi. Quindi, la domanda sta esplodendo in elettronica, pannelli solari e numerose applicazioni mediche.

Già nel 1980, quando l'argento era 49,95 dollari, la fornitura totale era salita del 34% negli ultimi due anni. Fornitura stava crescendo rapidamente. Al contrario, la fornitura d'argento mondiale è in realtà scesa del 2% negli ultimi tre anni.

Gran parte della fornitura di argento è un sottoprodotto della produzione di metalli di base. In realtà ci sono sorprendentemente poche 'pure' miniere d'argento del mondo. Sappiamo tutti che il mondo è in una situazione economica precaria. Quindi, una flessione della domanda di metalli di base potrebbe starci, che a sua volta ha colpito la produzione d'argento.

 

Anche JP Morgan è rialzista sull'argento

JP Morgan è famosa tra gli investitori d'argento per le sue posizioni corte. E 'stato anche denunciato per manipolare il mercato d'argento, ma la causa non è riuscita.

Tuttavia, è sempre interessante vedere come sta in questo mercato ... se siete diretti in una direzione diversa probabilmente avete bisogno di prendervi da parte e fare mente locale.

Secondo un articolo apparso sul mercato di Oracle, JPMorgan ha avuto praticamente nessun argento nel suo magazzino nel maggio 2011. Ma ora, la banca ha accumulato circa 37,7 milioni d'once d'argento che nel mercato di oggi vale circa $ 830m. In tutto il mercato nel suo complesso, le posizioni short erano pari a quasi 260 milioni d'once d'argento nel febbraio di quest'anno. Ora, secondo Sprott, le posizioni corte sono scese a meno di 20 milioni di once. Questa è la più piccola posizione short da parte dei commercianti in più di un decennio.

 

Dove va?

Per avere un aumento dei prezzi del 100% l'oro avrebbe bisogno di salire a 2.620 $ l'oncia. Anche se ritengo che questo è molto realizzabile, è un livello di prezzi che dobbiamo ancora vedere. Ma il mercato d'argento è veramente molto piccolo a causa della domanda   industriale. In termini di dollari, è solo il 4,5% della dimensione del mercato dell'oro. Così i prezzi dell'argento al 100% di aumento, lo sposterebbero a 44 dollari l'oncia, un livello di prezzi che abbiamo già visto nel 2011. E questo è esattamente dove credo che ci stiamo dirigendo.

 

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa