da Londra, venerdì 24 aprile 2020

crisi finanziarie e rally di mercato

Gli investitori hanno visto la prima ondata di vendite.
Le crisi finanziarie hanno fatto registrare rally di mercato. L'innesco della crisi è responsabile del selloff iniziale. Ma sono gli effetti secondari che sono più pericolosi. Perché il selloff iniziale rivela altri punti deboli nei mercati.
Il subprime era un problema minore e venne risolto poco prima che si scatenasse l'inferno. La crisi finanziaria asiatica iniziò con un inadempimento di un piccolo sviluppatore di tecnologia - perfettamente contenibile in Asia. La bolla tecnologica si è estesa solo alle Azioni tecnologiche, giusto? La crisi del debito sovrano europeo è stata risolta nel 2012, fino a quando l'Italia non ha fatto esplodere i mercati alla fine del 2018.
Ogni volta, la seconda ondata è stata peggiore e si diffondeva a più investitori.
Quindi, da dove potrebbero venire le prossime ondate oggi?
Il petrolio è in cima alla lista. La curva dei futures sul petrolio prevede attualmente una rapida ripresa del prezzo del petrolio. Come i prezzi delle azioni petrolifere.
E se non ci fosse una ripresa dei prezzi del petrolio? E se i bassi prezzi del petrolio persistessero per molto più a lungo di quanto preveda la curva dei futures?

Le compagnie petrolifere stanno già fallendo. Ma le banche hanno appena iniziato a prepararsi per la ricaduta.
Poi c'è l'Italia.
Nessuna soluzione diversa dalla crescita economica o dal default è possibile per risolvere le crisi del debito. Il Paese ha sempre fatto affidamento sulla svalutazione nei confronti dei partner commerciali - esattamente ciò che non è possibile all'interno dell'euro.
Ieri gli Stati Uniti hanno diramato i dati sui sussidi di disoccupazione. Il totale di cinque settimane è ora più di 26 milioni di persone. Pagheranno l'affitto o i mutui al termine del blocco? È già più di due terzi dell'intero totale di 18 mesi della Grande Recessione. Sta arrivando una crisi dei mutui più grande del 2008.
I prezzi delle case dopo la chiusura del blocco?
Stanno arrivando molte vendite forzate. Senza incontrare compratori.

Ovunque guardi, gran parte di questa serie di crisi non è ancora finita.
Naturalmente, ogni crisi presenta anche una sorta di rigenerazione. Molte delle più grandi aziende del mondo sono nate nella Grande Depressione. Le Azioni tecnologiche finirono per dominare dopo la fine del Tech Wreck. E i prezzi degli immobili negli Stati Uniti sono cresciuti dopo la crisi del 2008.
Quindi, quale sarà il boom questa volta? Quale settore? Il prezzo del petrolio negativo suggerisce che qualcosa sta per subentrare nei mercati dell'energia.

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa