da Londra, lunedì 24 luglio 2017

Droghe, reti oscure e monete digitali

 Due dei più grandi mercati neri di internet sono stati chiusi. Nascosti sul 'web profondo' e accessibili solo attraverso un protocollo conosciuto come Tor, Alphabay e Hansa commerciavano droghe, pistole e altri vari generi di contrabbando. La valuta di scambio? Bitcoin.

Ma le merci più popolari in vendita erano farmaci. Erba, hashish, ecstasy, MDMA, cocaina, eroina... Una comunità illegale online dove persone potevano liberamente comprare e vendere merci illegali. E non c'era nessun tracciamento monetario da  poter seguire. Questo mercato sul 'web profondo' aveva il suo nome, ' la via della seta '.  Ma cos'è questo 'deep web'? Il web profondo è la parte di internet che non hai mai visto. Spesso è gestito attraverso una rete TOR.

Che è una rete di 'Onion Router'.

Ha una struttura a cipolla, a più strati. Questa stratificazione è il framework su cui è costruito il web profondo. Si può passare attraverso uno strato, per trovare un altro strato e l'altro e l'altro. Nel frattempo l'indirizzo IP è rimbalzato da un server in tutto il mondo. È praticamente impossibile da trovare e rintracciare. Le stime sono che il 'web visibile', costituisce circa il 4% delle informazioni disponibili su internet. Il restante 96% esiste nel web profondo. 

Per acquistare e vendere sulla via della seta, gli utenti pagano e ricevono 'valuta' in Bitcoin.

E' stato l'ultimo sistema di trustless. Non c'è nessuna banca, nessun conto bancario. E' un token crittografico scambiato da un indirizzo di portafoglio Anonimo, inviato a un altro indirizzo di portafoglio anonimo.

La strada della seta era un'operazione incredibile, rivoluzionaria. Certo che era illegale, ma la sua stessa esistenza ha contribuito ad alimentare l'ascesa del Bitcoin dal web profondo nella coscienza pubblica.

Lo sviluppo della via della seta è iniziato intorno ad agosto 2010. A quel tempo un Bitcoin valeva appena 7 centesimi di dollaro.

La cosa folle del Bitcoin è il fatto che è 'money' nel mondo digitale, che realmente è possibile utilizzarlo per comprare beni e ricevere il pagamento per gli stessi beni. Se si vuole si può riconvertire in moneta contante. E si poteva crearlo da noi stessi.

Bitcoin ha permesso agli utenti con le competenze tecniche e l'attrezzatura informatica giusta di cogliere quel denaro dall'albero. La gente cominciò a realizzare questo, infatti era il mitico 'money tree'. Si poteva creare il 'mio' Bitcoin dal nulla e istantaneamente convertirlo in soldi veri.

Aveva tutte le caratteristiche dello strumento finanziario perfetto per gli anarchici, libertari, movimenti anti-establishment — era la rottura finale alla finanza globale. Ma la sua ascesa non durò... 

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa