da Londra, mercoledì 18 dicembre 2013

Cinque motivi per cui saremo più poveri dei nostri genitori

 

'Nato dopo il 1960? Allora probabilmente siete più poveri dei vostri genitori '.
 In modo indiretto è stato un tema nel corso degli anni. Ma perché questa notizia? Beh, questo era il risultato di un rapporto pubblicato dall'Istituto per gli studi fiscali questa settimana.
 Quello che è veramente scioccante è la velocità fantastica con cui le fortune intergenerazionali hanno oscillato. E tutto si riduce a sole cinque cose. E questi cinque fattori sono serviti a sbattere al tappeto molti della nostra generazione.

Per molti, non sarà una lettura particolarmente felice. Ma vale la pena di essere realistici almeno ...

Come andavano (male) le cose

Primo: le pensioni del settore privato stanno saltando. Negli anni novanta, il regime pensionistico era ancora decente. Cioè, un sistema pensionistico a prestazione definita: quella in cui la società paga per la tua pensione una certa percentuale del suo stipendio finale, fino al momento di gettare le spoglie mortali.
 Ma già negli anni novanta, molte aziende stavano cominciando a rendersi conto che questi impegni fossero inaccessibili.
 Il crollo del millennio sul mercato azionario ha spazzato via la maggior parte di questi regimi che erano ancora vivi, ma stavano «lottando».

Un sistema pensionistico che si era evoluto per decenni è stato smantellato in pochi anni. Naturalmente, chiunque avesse maturato i benefici di questi sistemi ha avuto ancora diritto ad averlo. Ma le porte erano chiuse per la prossima generazione.
 Secondo: tassi tagliati. Non tutti coloro che si erano ritirati hanno avuto la fortuna di essere parte di un sistema a prestazione retributiva. C'erano un sacco di schemi pensionistici a contribuzione retributiva.
Una rendita è come una polizza di assicurazione che ti paga un reddito per la vita.

Torna nei primi anni novanta, per molti, un buon reddito era a portata di mano.
 Ma si è scoperto che la vita era sempre più lunga!
 A causa della longevità e bassi tassi di interesse, le politiche di rendita sono andati sempre costantemente peggiorando. Oggi, se si vuole garantire un reddito vitalizio, avrete bisogno di avere salvato nel vostro fondo pensione 1 milione di Euro. Che non è un obiettivo a breve distanza nella maggior parte delle persone!

Terzo: stipendi moderati. Globalizzazione - il lavoro unito di parti lontane dell'economia mondiale - e le nuove tecnologie hanno sicuramente portato alcuni miglioramenti. Ma hanno anche avuto l'effetto di mantenere i salari sotto controllo. Il rapporto ha rilevato che tra il 1974 e il 2002, le famiglie hanno visto guadagni reali (cioè tenendo conto dell'inflazione) in crescita media annua del 1,5%. Ma dal 2002, sono cresciuti solo da un misero 0,1% ogni anno!
 Quindi, nel momento in cui la gente ha bisogno di risparmiare di più, ha smesso di guadagnare più soldi.

Quarto: le spese di casa. La casa è la più grande risorsa per la maggior parte delle famiglie della classe media.
 E il mercato immobiliare ha retto bene - che è stato un grande vantaggio per chi era già in pensione. Ma quelli nelle giovani generazioni devono spendere sempre più soldi per l'edilizia abitativa.
 La quantità di ricchezza risucchiata nel mercato immobiliare è veramente stupefacente. E non ci vuole molta immaginazione per vedere come le cose potrebbero andare terribilmente male da qui.
 Per una generazione che è già nel pieno della moderazione salariale e spaventata per la pensione, l'ultima cosa da subire era la fine dei prestiti per l'edilizia abitativa.

Ma è quello che è successo. Se e quando i tassi di interesse tornano ai loro livelli normali,  saranno dolori estremi per chi è sovraesposto sul debito mobiliare.

Quinto: l'ereditarietà. La relazione conclude che la prossima generazione di pensionati  ripone le sue speranze su un patrimonio parentale decente. E per molti sarà vero. Ma, come sappiamo, in pensione vivono molto più a lungo rispetto alla generazione prima di loro. Può essere una lunga attesa!
 E comunque, tutta questa vita costa denaro. Soprattutto se si finisce in una casa di cura.
 Si prevede ora che la ricchezza della famiglia (anche se è legata alla proprietà) dovrebbe essere utilizzata per finanziare la cura degli anziani. E questo è abbastanza giusto. Ma non può lasciare molto (se non altro!) nel piatto per le generazioni future.
 

Quindi il gioco è fatto ... cinque criticità praticamente inevitabili che saranno mortificanti sulla ricchezza reale della pensione.

Inevitabile? Sì, certo. Non si può avere una società che vive più a lungo, senza aspettarsi di dover pagare per questo. Credo che tutti dovremmo essere realistici. Ciò che è necessario è una cultura del risparmio diligente affiancata all'accettazione di lavorare più a lungo.
 Quello che certamente non è richiesto è di puntare tutta la ricchezza su una bolla immobiliare. Questo non è ricchezza reale. Non è sostenibile.
 Sento il pericolo.

 

Buon investimento

 

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa