da Londra, mercoledì 17 giugno 2015


La relazione della Fed potrebbe mandare i Mercati in tilt

 

 

Ogni mese intorno a questa data la Federal Reserve statunitense riporta il verbale della sua ultima riunione - e i mercati sono tutt'orecchie per questo rapporto.
  Naturalmente, gli operatori sono in attesa di un segno - a volte non più di un segnale di fumo - sulle intenzioni per quanto riguarda i tassi di interesse della Fed. Sorprendentemente, molti analisti passano la loro vita nell'analisi delle esternazioni arcane della Federal Reserve.

I traders sono particolarmente desiderosi di avere queste informazioni. Il tasso sui Fed Funds è stato bloccato per gli ultimi 78 mesi (sì, questo non è un errore di stampa). I traders sanno che la Fed sta cercando disperatamente di iniziare ad aumentare i tassi.
  Questo perché l'economia americana sta mostrando segni di vita e l'inflazione sta rialzando la testa di nuovo. Se i tassi sono tenuti a zero per troppo tempo, l'alta inflazione potrebbe arrivare - e la Fed ha l'obiettivo a un tasso del 2%.

Ma con tutti hanno aperto gli occhi sul fatto (il margine del debito sul NYSE è a livelli record), che l'aumento dei tassi avrebbe come d'incanto l'effetto di una crescita della maggior parte dei prezzi degli asset.
Nessuna agenzia al mondo è in grado di controllare il tasso di inflazione al consumo (o  la deflazione), ma la maggior parte dei partecipanti al mercato non lo sa! I Money manager hanno molto di cui essere grati alla Fed - dopo tutto, gli ha salvato la pelle nel 2008/2009 con  la ZIRP (Zero Interest Rate Policy) e ha permesso loro di fare profitti enormi.
  La fede nella Fed corre molto alta - ed è per questo che abbiamo bisogno di prestare attenzione alla risposta del mercato alle parole della Fed.

Una misura della fede assoluta che la Fed sosterrà sempre i prezzi azionari è il livello di estremo rialzo attuale dei titoli.
  Di seguito è riportato un grafico del S&P 500 insieme con l'indagine sugli investitori di Advisors. Esso mostra che l'estrema tendenza al rialzo è presente da quasi due anni (con poche stasi lungo la strada).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tale livello di compiacenza può essere sostenuto così a lungo solo da parte dei gestori che hanno completa fiducia (un po' con le dita incrociate) nella Fed.

 

 

Grafico cortesia di www.elliottwave.com

 

Segnali Operativi Future Indice Borsa