da Londra, venerdì 24 aprile 2009


Computing set industria per un cambiamento sconvolgente

 

 

Elettricità era una forza eccitante ma indomita quando, nel settembre 1879, Thomas Edison ha detto che l'avrebbe usata per illuminare New York. Nessuno credeva che poteva farlo - inventare lampadine era una cosa, ma distribuire energia elettrica su scala commerciale era tutt'altra.
    Quindi giornalisti e politici sono stati increduli quando ha usato la rete metropolitana per inondare il suo laboratorio di Menlo Park con la luce. E la folla sciamò nella centrale elettrica  in Pearl Street un paio di anni più tardi, qundo Edison diede istruzioni al suo capo elettricista di gettare uno switch - l'invio di energia elettrica incanalata lungo i tubi sotterranei per illuminare il quartiere finanziario della città, per la prima volta. In quel momento, l'utility di energia elettrica è nata.

Ma un gruppo di osservatori è rimasto poco convinto - i costruttori. Dopo decenni di costruzione di ruote idrauliche mammut e generatori elettrici per alimentare le loro fabbriche, erano riluttanti a rischiare le loro attività con la promessa di fornitura di energia elettrica.
    Progettati per fornire l'illuminazione di case e negozi locali, le centrali elettriche di Edison  in corrente continua (DC) non potevano dare fiducia di servire le esigenze delle grandi fabbriche - la corrente era debole e avrebbe dato frequenti interruzioni, non era in grado di viaggiare su lunghe distanze, ed era costosa. Così hanno continuato ad utilizzare i propri alimentatori.

Avrebbero presto cambiato idea. Corrente alternata (AC), sognata nel suo scantinato dal genio Nikola Tesla, era fatta di energia elettrica a buon mercato, potente, affidabile e in grado di percorrere lunghe distanze. Improvvisamente l'idea di sprecare sei mesi e un sacco di soldi sulla costruzione di una ruota idraulica gigante non fu più appetibile. E nonostante gli sforzi di Edison per fermare il progresso di alimentazione CA, le vendite di energia elettrica vorticarono.

La nuova rivoluzione informatica

Oggi, qualcosa di simile sta accadendo nel settore informatico. 'Che cosa è successo alla generazione di energia di un secolo fa, sta ora accadendo al trattamento dei dati', dice Carr. Le aziende stanno scoprendo che i vasti sistemi IT che hanno costruito nel corso di decenni - con tutti i dati dei clienti e pacchetti software memorizzati su hard disk e server in-house - possono essere soppiantati dai servizi on-line offerti da fornitori centralizzati.
    Come Carr dice: 'Il World Wide Web ha trasformato in World Wide Computer'. Computing si sta muovendo verso l'essere un sistema di utility-like - con Internet che agisce come una rete elettrica online, distribuendo la potenza di calcolo. Questo cambiamento è più ampiamente indicato come 'cloud computing' - un riferimento al cloud sempre mutevole di dati, software e dispositivi che compongono la rete informatica globale. E si rischia un shakeup onnipotente nel settore informatico.

Una marea di servizi

E 'certamente preoccupato Bill Gates. In una nota ai dirigenti di Microsoft nel 2005, ha avvertito che 'il prossimo cambiamento di rotta è su di noi' - l'allarme che l'aumento di utility computing avrebbe scatenato un 'ondata di servizi' che minacciava di distruggere il business del software che Gates aveva trascorso la maggior parte della sua vita per costrirlo. Gates aveva osservato il democratizzare di calcolo PC - liberandolo dai data center aziendali e trasformandolo in uno strumento di business universale. Ma ora egli ha riconosciuto che il processo sta andando in retromarcia, con crescente centralizzazione del nuovo grande tema in informatica. 'Questa nuova ondata,' Gates ha concluso. 'Sarà molto dirompente.'
    Gates aveva riconosciuto quello che i proprietari delle fabbriche avevano visto alla fine del 20 ° secolo. Una volta che le imprese potevano accedere al calcolo economico ed affidabile su Internet, potrebbero farla finita con l'hardware e il massiccio esercito di personale IT da cui dipendono per eseguire i loro sistemi informatici. Presto high-end servizi IT sarebbe diventato molto più accessibile a tutti - il rendering del PC vecchio stile, con i suoi pacchetti software e i file di dati caricati tutti su un disco rigido pieno, obsoleto.
    E siccome è facile trasportare l'industria della tecnologia verso una nuova rivoluzione, la verità è che Gates aveva ragione di essere preoccupato. Vi è già stato un grande spostamento verso l'utilizzo di elaborazione dati e servizi informatici on-line. Una somma di 16 miliardi di dollari sono stati spesi per software nuvola, storage e servizi nello scorso anno, secondo una ricerca IDC, i conti dell'industria varranno $ 42 miliardi l'anno entro il 2012.

Ci sono due aspetti di questa utility computer aziendale. In primo luogo c'è il mammut della potenza di calcolo che le imprese possono ora accedere on-line. Nel corso dell'ultimo decennio, giganti di Internet come Google e Amazon hanno costruito vaste farm informatiche ospitate in magazzini e fabbriche abbandonate. Ora le stanno affittando per l'uso su Internet.
    Così, quando il New York Times si rese conto che non aveva la potenza di calcolo sufficiente di per sé a caricare 11 milioni di articoli in suo archivio sul web, nel 2007, la casa editrice ha chiamato Amazon. Nel giro di 24 ore, i programmatori ai tempi erano in grado di caricare 11 milioni di articoli risalenti al 1851 al sito del giornale affittando spazio sui server di Amazon. L'intero servizio è venuto a $ 240.
    Quel tipo di valore non è stato perso su altri settori. Le borse che facevano affidamento sulle camere enormi dei computer per elaborare le operazioni sono ora in outsourcing di archiviazione dati ad aziende che trasmettono le informazioni attraverso il web. Giornali che hanno usato per gestire le loro sottoscrizioni in casa utilizzano servizi offerti da Amazon per gestire le loro transazioni con carte di credito.

In secondo luogo, ci sono i servizi di business che i cloud provider possono offrire online. Una delle prime aziende a farlo era Salesforce. Dichiarare la 'fine del software', Salesforce ha offerto un servizio semplice - un programma per computer che hanno aiutato le forze di vendita aziendali a tenere traccia dei loro conti su internet. Non c'era bisogno di acquistare una licenza software (come se si dovesse installare il programma sul proprio computer), e non hai bisogno di investire in nuovi server quando raccogli le vendite, perché non dovete fare la memorizzazione dei dati in -casa. Una volta che le aziende videro che era affidabile,  gli affari prosperarono. Secondo le ricerche di settore di Gartner, il mercato per il software basato su Internet da solo ha assorbito 5,1 miliardi di dollari l'anno scorso, e dovrebbe salire a $ 11,5 miliardi entro il 2011.
    La rapida crescita del settore ha acceso un fuoco sotto il settore informatico, che ora si sta affrettando a investire nelle infrastrutture necessarie ad alimentare questa rivoluzione. Prima è stato battuto sul tempo da parte di Oracle, IBM era in trattative per l'acquisto del server creatore Sun Microsystems. Cisco, il più grande produttore al mondo di router (che dirige le informazioni in giro per internet), si è lanciata a vendere server.
    E dopo Google e Amazon - i cui dati di rete li fanno i giocatori dominanti nel settore -  i calcolatori giganti fanno a gara per costruire centri di dati, a caccia di fabbriche abbandonate, in cui fare un rifornimento di server per eseguire il backup dei servizi cloud.

Solo quest'anno, le aziende spenderanno circa 100 miliardi di dollari in centri dati, dice IDC. Secondo Rick Rashid, capo della ricerca di Microsoft, una manciata di aziende internet (Google, Microsoft, Yahoo e Amazon), è già in possesso di un buon 20% della produzione di server del mondo. 'Il concetto di nuvola è emerso come la migliore speranza per un settore informatico in scadenza', dice a Reuters 'Eric Auchard.

Questo non accadrà durante la notte

Eppure, proprio come i produttori nel 1880 non hanno preso subito l'elettricità, c'è una quantità enorme di hype intorno al passaggio di utility computing. Per prima cosa, i servizi cloud sono ancora più adatti a piccole e medie imprese e start-up. Permette loro di costruire le loro imprese senza l'incubo di costruire data center con squadre di tecnici per la loro gestione.
    Per le grandi aziende, i benefici non sono tagliati in modo chiaro. Non stanno andando completamente a svuotare i centri dati che hanno costruito nel corso di decenni. Secondo un recente sondaggio condotto da gruppo di consulenza McKinsey, se una società assegnasse completamente in outsourcing i propri server esistenti a un provider cloud, finirebbe per pagare più del doppio del costo rispetto all'uso di suoi server in-house. E l'utilizzo di servizi cloud non consentono alle grandi imprese a tagliare il personale IT, stiamo solo parlando di un 10% -15% di abbattimento, dice McKinsey.
    Ci sono anche seri ostacoli ad un sistema di elaborazione dati centralizzato. Per un'impresa, la sicurezza dei dati aziendali è un problema. Le persone sono profondamente caute circa il controllo dei loro dati, dice Anthony Foy, capo del centro dati del gruppo Interxion, il quale aggiunge che il 85% dei nostri clienti vogliono avere il controllo dei propri dati. E proprio come l'energia elettrica DC di Edison, mantenere l'infrastruttura per il funzionamento è un altro ostacolo. Il 20 luglio, Amazon ha subito un imbarazzo enorme quando il suo servizio di storage è collassato per otto ore.

Quindi non stiamo per assistere all'improvvisa, drammatica emergenza di una griglia di calcolo pienamente funzionante. Cloud computing emergerà per gradi. 'Vediamo i cloud privati ​​in via di sviluppo', dice Foy - in cui le aziende continuano a gestire la propria memorizzazione dei dati in-house.
    Il punto è che artisti del calibro di Google e Amazon non stanno andando a inghiottire tutto il 'software come servizio' subito. Piccoli gruppi di data center già forniscono servizi di storage per aziende del calibro di Salesforce.com e NetSuite. E ci sarà un sacco di lavoro per andare in giro dagli altri operatori del settore e le imprese trasferiscono il loro sovraccarico di lavoro alle strette esigenze di storage IT.
    'Ma come ogni sistema di utilità, l'informatica diventa più attraente come fornitori di guadagno di scala e sono in grado di spingere verso il basso i loro prezzi', dice Carr. Come   Google e Amazon continuano a costruire la loro rete colossale di server farm - spremere il più piccolo ambito di archiviazione dei dati - i vantaggi economici di un sistema più centralizzato del computing diventeranno sempre più reali.

Come giganti del settore cercano di mettere in gioco la loro richiesta, Wall Street già soppesa 'la potenziale acquisizione di decine di aziende di tecnologia a valle che avranno bisogno di cercare alleati nella terra dei giganti', dice Auchard. Potenza di calcolo non può diventare un programma di utilità durante la notte. Ma con piccoli gruppi, start-up e servizi di backup alla guida di un $ 16 miliardi è un settore in crescita del 27% all'anno, questa è la prima rivoluzione del computer in un tempo in cui vale la pena prestare attenzione.

NYSE Arca Gold Miners indice - un anno

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa