da Londra, venerdì 5 luglio 2013

Potrebbe il FTSE colpire 7.000 quest'anno?

 

La dichiarazione 'il mercato ha sempre ragione' è massicciamente fraintesa. É costata un sacco di soldi agli investitori... e si andrà a perdere molto di più anche.  Permettetemi di spiegare ...

'Soffitto' 7.000 FTSE

Prendiamo una visione a lungo termine del FTSE negli ultimi 20 anni e rotti.

NYSE Arca Gold Miners indice - un anno

Guardando il grafico ora, forse non è stato un tale shock vedere il recente rally vacillare appena sotto i 7.000. Per due volte il mercato ha cercato di violare 7.000, ma ogni volta non è riuscito, e grandi cadute seguìrono.
 Sembra come se il mercato dice 'hey, questo è un territorio inesplorato ... non siamo stati qui prima di ... non mi va ulteriormente'. Come un bambino che all'improvviso viene spaventato a metà strada su una scala a pioli.
 E 'lo stesso in fondo il mercato. Tendenze sembrano invertirsi intorno ai 3.500. Il mercato  sembra dire 'basta basta - Sono un acquirente a questi livelli'.

Gli psicologi chiamano questo tipo di pensiero un 'euristica'. E 'una scorciatoia mentale per affrontare un problema complesso - una regola generale, se volete. Ed è un modo comodo per pensare a queste cose. Ma la vostra regola per capire il mercato può essere molto, molto malevola ...

Il mercato è in realtà sempre più conveniente

La cosa importante da notare è che la saggezza collettiva del mercato non si basa su alcun fatto scientifico. In realtà, non c'è nessuna logica  e certamente nessuna logica finanziaria.

Se si vuole aggiungere un po 'di logica finanziaria al grafico, è possibile tracciare il FTSE in termini di valutazione. Ciò mostrerà quanto stiamo 'in realta' pagando le imprese, in termini di come sono redditizie. Per questo, possiamo utilizzare il rapporto medio prezzo utili (P / E) per il FTSE 100. Oppure si potrebbe usare il corretto per il ciclo P / E (CAPE) che sono la media degli utili aziendali negli ultimi dieci anni.  

 

Ed ecco un grafico che mostra sia P / E (oliva) e CAPE (blu)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Più alta è la linea, il più costoso il mercato è in termini di guadagni. E il grafico mostra chiaramente che il mercato non è davvero molto costoso. Né sulla base P / E, e neppure su base p / e corretto per il ciclo. Su entrambe le misure, si sta pagando circa 14 volte gli utili. In un contesto di bassi tassi di interesse, che non è male.

Il più grande errore di interpretazione di tutto

Gli investitori a lungo termine dovrebbero allenarsi a ignorare il primo grafico e tutte le sue cime. Regole facili a naso sono raramente utili. Dopo tutto, l'indice FTSE è solo un numero. Sul valore nominale, ma non vi dico come l'inflazione ha alterato il valore 'reale' del FTSE nel corso degli anni. E non mostra i guadagni crescenti delle aziende sottostanti.
Si ignora anche la misura in cui il debito privato ha puntellato l'economia. Negli ultimi 20 anni, molte aziende hanno fatto affidamento sulla costruzione di debiti per sostenere la loro crescita, non ultimo le banche. Ed è stato lo stesso con le famiglie. Come Prof Steve Keen sostiene, circa il 60% della crescita della domanda aggregata nel Regno Unito negli ultimi anni è stato grazie a questo accumulo di debito privato. Nel lungo periodo, potrebbe significare una seria correzione per il FTSE.

Quello che voglio dire oggi è che nel breve periodo, guardando al mercato da una prospettiva di valutazione fondamentale, ci sono tutte le ragioni per credere che... si può saltare sopra i 7.000 punti e tuttavia, rimane più conveniente di quanto era nella metà degli anni '90.

 

 

 Buon investimento

 

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa