da Londra, giovedì 6 ottobre 2016

Diventare ricchi con la cannabis legale
 

Il mondo della droga è in rapido cambiamento. Siamo arrivati alla fine di un secolo in cui il divieto era il modello per il controllo. Non era sempre stato così. L'Oppio, il precursore dell'eroina, poteva essere venduto e utilizzato apertamente negli Stati Uniti fino al 1875. Nel XIX secolo in Inghilterra, oppio e cocaina potevano essere acquistati in una farmacia – o anche da venditori ambulanti. Come si può vedere dalla continua ampia disponibilità di droghe illegali, l'approccio attuale del divieto non ha funzionato bene. Nel frattempo, qualità e sicurezza sono pericolosamente basse – la risultante sono problemi che vanno dai decessi per overdose, a infezioni HIV. Lontano dall'essere stato eliminato, il traffico di droga internazionale ha rovinato paesi in tutto il mondo – come Afghanistan, Colombia e Messico. Il divieto ha anche causato un'esplosione della popolazione carceraria. Negli Stati Uniti, è di gran lunga il motivo principale per una pena detentiva. Ulteriormente, il divieto ha esposto la società nel suo insieme a crimini a catena –

Ma i tempi sono una evoluzione. Tre grandi flussi si rivolgono ora a questa industria illecita: vendite su internet; droghe sintetiche; e la depenalizzazione. Presi insieme, formano un megatrend – una profonda trasformazione sociale ed economica che tocca tutti i portafogli. Ad esempio: investimenti in sicurezza, sanità, ecc, saranno  profondamente interessati da queste modifiche. Cambia internet. Secondo una ricerca commissionata dal governo olandese, il Regno Unito è il più grande fornitore europeo di droghe illegali sul cosiddetto 'web scuro', dove è possibile accedere solo utilizzando un software speciale (solitamente Tor), per mascherare la vostra identità. Lo spaccio di droga online ha potenzialmente il migliore controllo della qualità rispetto alla sua controparte sull'angolo delle strade.

Inoltre, le vendite su internet potenzialmente hanno molti meno rischi di danni sociali. Inoltre, è necessario pianificare in anticipo cosa acquistare – c'è meno tentazione di spendere i soldi sulle droghe. Allo stesso modo in cui i bordelli ben gestiti possono significare che la prostituzione è mantenuta sicura, lo spaccio di droga ben gestito può ridurre i rischi per la società verso le droghe illegali. Uno dei vantaggi è che gli oppiacei, come l'eroina, tendono a essere una piccola parte del mercato online. Come tale, si potrebbe argomentare che i mercati online in realtà tendono a ridurre, non aumentare, la fornitura di droghe più pericolose.

Questi siti vengono spesso chiusi Ma, non appena un sito è chiuso, un altro può essere avviato. Tuttavia, nonostante la transizione ovvia che mercati in scuro sul web stanno avviando nella società, non c'è nessuna opportunità di investimento legittimo. Questo ci porta sul secondo aspetto del megatrend delle droghe: le sostanze psicoattive.

Pensiamo al principio attivo dei farmaci come una 'chiave'; si può immaginare il loro effetto in una 'serratura' nel cervello – un recettore. Ora, come siete consapevoli, molte di queste chiavi sono vietate. Tuttavia i chimici possono aggirare questo divieto facendo piccole modifiche al design della chiave. Si adatta ancora alla serratura, ma potrebbe avere un manico a forma diversa. Modifica il crystal meth e hai Adderall. Modifica il principio attivo di khat (una pianta stimolante popolare in Africa orientale), e hai il mefedrone. Per quanto riguarda l'eroina, ci sono decine di varianti, che vengono utilizzate sia medicalmente che  a scopo ricreativo.

Tuttavia, questo processo di modificazione non è necessariamente sicuro. Queste nuove chiavi potrebbero avere effetti molto diversi. Potrebbe essere molto più difficile per il corpo contrastarle – aumentando il rischio di sovradosaggio. Possono avere effetti  tossici. Inoltre, la chiave potrebbe anche inserirsi in alte serrature nel cervello, o altrove nel corpo – dando effetti imprevedibili. È presumibilmente per questi motivi di sicurezza che i governi le vietano.

Ora non fraintendiamo, ogni nuova sostanza dovrà passare attraverso un processo di regolamentazione che rigorosamente esegue il test per la sicurezza. Qualsiasi investitore deve essere consapevole che le droghe ricreative anche se sono sicure possono essere bollate come pericolose e illegali. 

Gli investitori stanno andando a guardare il terzo aspetto del mutevole paesaggio dei farmaci. Che è il movimento di depenalizzazione – e possono trarre profitto da esso. Ma ricordate, niente a che fare con le droghe illegali – ma solamente attraverso società di pharma riconosciute.

 

 

 

 

C'è una differenza tra ciò che è legale e ciò che è morale. Investire nella cannabis può essere legale, ma non è morale. Siete consapevoli della miriade di ricerche che coinvolgono la cannabis nelle malattie mentali?

Per quanto riguarda l'associazione tra cannabis e malattia mentale, non vediamo nessuna prova che la criminalizzazione favorisca l'accesso ai trattamenti, o anche che  ne riduca l'uso. Se ti piacerebbe investire nella cannabis, da quello che possiamo vedere nessuna delle aziende consigliabili (Confident Cannabis,  Meadow, MJ Freeway, Baker, Ebbu, Vuber o Ploom) hanno emesso azioni che puoi comprare, o sbagliamo? 

Molte piccole imprese sono privatamente detenute da investitori. Questo significa che dovrete o contattare l'azienda direttamente per fare un investimento, o in alternativa acquistare direttamente da un investitore esistente.

 

 

 

 

Lo stesso giorno che fu eletto Donald Trump, la California ha votato per legalizzare la cannabis. Colorado, Oregon, Washington e Alaska hanno legalizzato la cannabis per uso ricreativo. La California è il più popoloso stato degli USA e ha bisogno di soldi. Ad esempio, il costo delle pensioni per i dipendenti statali è balzato del 3.000%. California è stato il primo Stato a legalizzare l'uso medico della marijuana. Da allora, Arizona, Connecticut, Washington DC, Delaware, Hawaii, Illinois, Maine, Maryland, Massachusetts, Michigan, Minnesota, Montana, Nevada, New Hampshire, New Jersey, New Mexico, New York, Ohio, Pennsylvania, Rhode Island e Vermont hanno approvato misure per la marijuana terapeutica.

Un mercato più sviluppato significa maggiori volumi, più concorrenza, prezzi più bassi e minore volatilità. L'esperienza in Colorado ha dato questo backup – una breve impennata ha avuto luogo immediatamente dopo la legalizzazione; da allora il prezzo è sceso sostanzialmente all'ingrosso mentre i prezzi al dettaglio sono meno soggetti a forti oscillazioni.

Secondo i dati del mercato all'ingrosso, il prezzo medio mensile richiesto per libbra per  uso ricreativo del fiore è sceso a una media di $1.402 in giugno da $2.106 nel mese di gennaio.

Il prezzo mensile più basso è stato di $750 nel mese scorso da $1.800 nel mese di gennaio.  I prezzi medi della marijuana al dettaglio, al contrario, sembrano calati solo leggermente quest'anno in Colorado. 

 

 

 

 

A proposito di opportunità di investimento... Abbiamo Azioni per giocare sulla legalizzazione della cannabis negli Stati Uniti. La legalizzazione negli Stati Uniti ha innescato un boom speculativo piuttosto maniacale. 11 diversi Titoli di cannabis  hanno moltiplicato il valore del 1.000% lo scorso anno. Ci aspettiamo estrema volatilità in futuro. La legalizzazione sta rivoluzionando le abitudini dei consumatori. Una relazione nel corso della settimana scorsa ha previsto che l'industria della birra potrebbe perdere più di $ 2 miliardi nelle vendite al dettaglio a causa della marijuana legale.  

È comprensibile che molte persone vorrebbero investire. È un cambiamento sociale con implicazioni finanziarie. Se sei un compratore a cui piace il rischio lo puoi vedere attrattivo. Se la moralità è il problema – non legalità, moralità – allora perché vendere azioni di società che vendono alcol o armi? Perché vendere partecipazioni di una banca che favorisce il riciclaggio di denaro?

 

Update, venerdì 3 marzo 2017

Update, lunedì 6 marzo 2017

Update, venerdì 17 marzo 2017

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa