da Londra, mercoledì 29 ottobre 2014

Sfatare il mito della produttività europea

Veniamo al sodo ... perché la disoccupazione giovanile è diventata un problema nella zona euro? E ha nulla a che fare con la produttività?
Beh, basta dare un'occhiata al grafico sottostante. Tutto si riduce ai salari ...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come si può vedere sopra ci sono tre gruppi distinti (Beh, a parte la Norvegia - ma lasciamo perdere, loro sono un caso particolare ...).
Verso il lato destro del grafico, ci sono i paesi dell'ex blocco orientale e pochi paesi periferici, dove i salari rimangono bassi (per i nostri standard).
Poi sul lato sinistro del grafico c'è l'Europa dove, una volta che si aggiungono le tasse, il costo del lavoro è piuttosto dolente.

Che cosa ci dice questo?

Alcuni paesi DEVONO essere più produttivi

Beh, basta guardare alcuni dei paesi più costosi.
Quando hai costi altissimi del lavoro, è davvero sorprendente che gli imprenditori hanno bisogno di trovare il modo di rendere la forza lavoro più produttiva?
I datori faranno di tutto per evitare di pagare i lavoratori con questi salari. Come? Grazie a grandi investimenti in impianti e macchinari - esattamente il genere di cose che aumentano la produttività.
In nazioni come la Germania, non è un problema. Come paese esportatore, ci sono un sacco di posti di lavoro per i robot e per i giovani tedeschi.

Ma non è il caso in molte altre nazioni d'Europa. Lì, il costo del lavoro semplicemente vuol dire meno posti di lavoro - e tutti i lavori che rimangono devono essere molto produttivi al fine di ammortizzare i costi degli impianti!

La zona euro sta soffrendo

Non si può proprio a stare a guardare un sistema economico che così chiaramente non funziona ... un sistema che appare sempre più come il sistema sovietico centralizzato che ha impiegato tanto tempo per crollare.
Un sistema politico che deborda dal libero mercato non solo rappresenta una cattiva idea, è sempre più dimostrato che  É una cattiva idea.

L'idea della moneta unica è fondamentalmente errata. Non c'è alcun meccanismo per rimpatriare il denaro che scorre nelle nazioni più forti verso le più deboli. Solo con l'unità politica può operare una tale cosa ... e questo è esattamente il motivo per cui i pianificatori centrali di Bruxelles stanno surrettiziamente spingendo sempre di più verso questo obiettivo!
 

Dovremmo essere grati per il divario di produttività

Dovremmo festeggiare il divario di produttività. Dovremmo festeggiare salari bassi e competitivi.

Certo, questi posti di lavoro non possono produrre abbastanza tassazione per bilanciare la spesa pubblica ...
Ma hey - questo è un problema causato da eccessi dei governanti!
Non abbiamo bisogno di Europa. E l'Europa non ha bisogno che l'Europa ci sia.

'Nonostante tutto l'accalorarsi verso il problema, in realtà, se siamo dentro o fuori l'UE probabilmente non fa molta differenza per l'economia. Il libero scambio in Europa, come nel resto del mondo, è regolato dall'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) ... É improbabile che la Germania voglia uscirne, non ci sarà alcuna barriera commerciale senza UE.'

C'è sicuramente un acceso dibattito sull'Europa. E qualunque cosa accada, ci saranno conseguenze per i nostri investimenti.
 

Fonte: Eurostat
 

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa