da Londra, lunedì 28 luglio 2014

Come coprire il vostro portafoglio contro il conflitto globale

Guardando i mercati, davvero non si direbbe che sono in equilibrio su un filo del rasoio ...
 Dopo tutto, a prima vista, le azioni sono sulla cresta dell'onda. Molti investitori sono felici di navigare in questa ondata di ottimismo.
Ma intanto, sullo sfondo le tensioni geopolitiche sono in aumento - in Iraq o la situazione in corso in Ucraina.

E ora il capo economista di Saxo Bank, Steen Jakobsen, ci ha messo in guardia su un effetto collaterale di quelle tensioni che potrebbero frustrare i mercati ... qualcosa che potrebbe portare a una combinazione letale di alti costi energetici, alti tassi di interesse e dell'inflazione ...
Cosa potrebbe essere? Dice Steen: 'Il modo più semplice per misurare il rischio geopolitico è quello di guardare il prezzo dell'energia. L'energia è tutto ... '

Il prezzo che può spingere o rompere il recupero

L'energia - in particolare, il prezzo del Brent.
Il prezzo del Brent è importante perché le economie sono così petrol-dipendenti che i costi più elevati potrebbero paralizzare la ripresa economica del mondo.
Per fortuna i mercati petroliferi sono sembrati relativamente ottimisti recentemente - in non piccola parte a causa degli Stati Uniti che hanno aumentato la produzione riequilibrando la crisi di foraggiamento dal Medio Oriente.
Ma non illudiamoci. Basta ricordare quanto può essere volatile il petrolio...

Durante la primavera araba, i prezzi sono saliti a 128 dollari ... e pochi anni prima, siamo andati fino a $ 150. A quel tempo, alcuni commentatori avevano addirittura speculato di arrivare a $ 250!
A parere dell'OPEC (il gruppo fondato in Iraq nel 1960 per proteggere gli interessi dei paesi produttori), i giorni di sub-$ 100 del petrolio se ne sono andati. L'unica domanda è, quanto ancora potrà andare in alto il petrolio?
Beh, è ​​una domanda di cui nessuno conosce la risposta. Ma sappiamo che cosa accadrà se si impennerà ...

Una combinazione letale per le economie e i mercati azionari

In questo momento tutto sembra roseo per gli investitori occidentali: bassa inflazione, i prezzi dell'energia stabili e le valute relativamente forti.
Ora, cerchiamo di invertire la situazione: i prezzi elevati del petrolio portano a un aumento dell'inflazione; l'alta inflazione spazza le valute e induce le banche centrali a fissare tassi superiori. Gli alti costi energetici, alti tassi di interesse e dell'inflazione ... una combinazione letale per le economie e i mercati azionari.
I mercati azionari crollano, tutti si sentono più poveri, esplodono i crediti inesigibili provocano un'altra crisi bancaria - la fiducia si impoverisce e oplà, siamo nel 2008!
Naturalmente, questa non è una profezia ... è solo un possibile scenario.

E c'è qualche buona notizia - mentre un picco del petrolio potrebbe essere terribile per i mercati globali, possiamo fare qualcosa. Abbiamo bisogno di una protezione.

Proteggersi da un picco del prezzo del petrolio

Dato che ci sono ancora enormi rischi di un picco dei prezzi del petrolio greggio, dobbiamo assolutamente coprire il portafoglio azionario (se il portafoglio azionario va giù, dobbiamo possedere qualcosa che salga), il petrolio rimane un acquisto hard.
Molto più facile che comprare barili fisici di greggio è comprare contratti future sul fisico...

E' già stato una fantastica protezione. Fare soldi grazie ad un'anomalia del mercato, che in sostanza significa che acquisto contratti scontati e li vendo a un prezzo più alto.
 

Si potrebbe anche fare soldi in un mercato piatto

Una protezione può fare soldi anche se i prezzi del petrolio rimangono piatti. Anche se backwardation è meno di quanto lo fosse un anno o due anni fa - e questo è un vantaggio.
Il prezzo a pronti del Brent è attualmente di circa 107 dollari, ma un contratto futures un anno da ora è di $ 106 e un anno prima era sceso a $ 102. Se il problema scoppia, potete solo immaginare quanto in alto i contratti futures più lunghi potrebbero andare!

C'è una ampia selezione di contratti sul petrolio da scegliere. C'è una scelta sull'esposizione sul dollaro o sulla sterlina. Future a breve termine, o a scadenza più lontana.
Tutto può diventare piuttosto complicato. C'è olio combustibile, petrolio, o greggio. Se si decide di investire in questo modo, occorre scegliere con saggezza!

Se sei un investitore a lungo termine, non paga essere troppo pessimista. Ma non c'è nulla di male a prepararsi per tutte le eventualità ...

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa