da Londra, giovedì 13 agosto 2020

Cos'è il bitcoin?

Non esiste una definizione molto chiara di cosa sia bitcoin.
Ogni appassionato di criptovalute a cui chiedi una spiegazione te ne offre una diversa.
È come l'oro, ma meglio!
Può sostituire il monetarismo clientelare della Federal Reserve e di altre banche centrali!
Ha un'offerta limitata, quindi non può esserci inflazione!
È completamente aperto e immutabile, quindi tutti possono vedere chi compra e cosa vende e in che misura!
Elimina intermediari e banche con conseguente riduzione delle commissioni!
È una riserva di valore e una valuta transazionale!
Ma cos'è in realtà il bitcoin?

È una valuta? Sono soldi? È un'idea o una tecnologia? È una riserva di valore come l'oro o il suo valore deriva dall'uso, come un social network? È un'attività di rischio o una copertura?
È per comprare caffè o automobili, monete o cocaina?
Il dibattito chiave nasce da un'idea. L'attuale sistema monetario globale ha un problema o no?
La risposta a questa domanda dovrebbe guidarti verso un iniziale interesse per bitcoin, che poi porta a tutte le altre domande.
Pensi che avere la nostra offerta monetaria controllata, gestita e manipolata da un gruppo di 'burocrati' sia una buona idea?
Un piccolo gruppo di persone può dire con certezza qual è il prezzo 'giusto' del denaro?
Comprendono completamente tutte le conseguenze e gli effetti a catena di ciò che stanno facendo, nonché i suoi limiti?
Sono i vigili del fuoco o l'incendiario?

Le banche centrali ci hanno salvato dal collasso o hanno preparato il fuoco per il prossimo falò?
Si trovano in due campi principali: analogico (un gold standard) e digitale (cryptos).
Un ritorno al gold standard è una possibilità. Molti pensano che sia politicamente impossibile, anche se uno dei suoi sostenitori (Judy Shelton) sembra destinato a ottenere una nomina nel consiglio di amministrazione della Federal Reserve.
Il bitcoin potrebbe fornire un'alternativa?
La sua offerta è limitata - con solo 21 milioni di conio destinato ad essere prodotto (a un ritmo in diminuzione tra oggi e il 2040).
Ciò contrasta anni di svalutazione monetaria da parte di re, regine, imperatori, dittatori e governi della storia.
E in un momento in cui stiamo assistendo alla 'corsa al ribasso' globale in termini di valuta, con tutti che stampano denaro a tassi senza precedenti, obiettare alle conseguenze di questo (inflazione) ti porta a una sorta di valuta di riserva - che si tratti di oro o una versione digitale come bitcoin.
E forse con un'offerta limitata e capacità tecnologiche, bitcoin potrebbe soppiantare l'oro nonostante la sua storia molto più breve.
Tuttavia, non siamo ancora vicini a dire di cosa si tratta.

Il bitcoin ha un vantaggio unico e irripetibile.
È stato il primo.
Questo sta emergendo come la cosa più potente a favore di bitcoin.
Ha permesso al creatore di svanire nell'ombra, rendendolo un'entità veramente decentralizzata e incontrollata.
Non come sterline, dollari o altre criptovalute che hanno 'proprietari' o 'controllori' sotto forma di banche centrali, che possono cambiare le regole.
Ha anche creato un circolo virtuoso. Perché era il primo, ha ottenuto i primi early adopter e in un ciclo virtuoso ha attirato più persone.
Più persone si uniscono alla rete acquistando o effettuando transazioni di bitcoin, più diventa significativo.
Bitcoin come una telecom o un social network, beneficia di più persone che lo utilizzano.
Sarà abbastanza?

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa