Comune situato a nord della Lomellina ha recentemente licenziato

il Piano Regolatore Generale con cui destina mq 6.000 ad edilizia sociale

+ 12.000 mq destinati ad edilizia residenziale.

La municipalità prenderebbe in favorevole considerazione un progetto per la realizzazione di una struttura da adibire a casa di riposo per anziani modernamente concepita (che integri, ad esempio, minialloggi per anziani autosufficienti).

Sui 6.000 mq già destinati, l'opera è immediatamente eseguibile; all'occorrenza di maggiore superficie, la municipalità è disponibile ad implementare una variante all'attuale PRG (in questo caso stimiamo circa 12 mesi il tempo occorrente per l'approvazione definitiva in tutte le sedi competenti).

Ricerchiamo Società preferibilmente di holding nella gestione di strutture ricettive sanitarie,

alla quale offriamo

  • cessione in unico lotto fondiario della superficie occorrente alla realizzazione dell'opera edilizia (abbiamo già ottenuto dai possidenti il consenso alla cessione degli appezzamenti)

Come servizi opzionali mettiamo a disposizione la consulenza per

  1. progettazione dell'opera edilizia
  2. convenzione con l'Azienda Sanitaria Locale
  3. iter di approvazione del progetto in sede regionale

Il primo passo per l'attivazione dell'impresa consisterà nella presentazione alla municipalità di una lettera di intenti per la realizzazione dell'opera.

Le risorse umane potranno essere reperite nell'area, presso le facoltà che ospitano i corsi di laurea triennale in scienze infermieristiche di Novara e Vigevano.

Costruzione e gestione nuova casa di riposo

Chiamaci su Skype

speedplus.biz

Segnali Operativi Future Indice Borsa